Berchidda

Risveglio senza neve in Costa Smeralda

La Gallura e la Costa Smeralda, in particolare, tornano alla normalità dopo l'eccezionale nevicata tra il 26 e il 27 febbraio, anche se le temperature rimangono rigide. Questa notte c'è stata una tregua che ha consentito al manto bianco di sciogliersi e di liberare completamente le strade che erano state in parte pulite dai mezzi spazzaneve e spargisale. Lo stato della viabilità è nella norma sia a Olbia sia nell'alta Gallura, nei centri come Tempio, Luras e Calangianus dove la neve è caduta in maniera più abbondante. L'ondata di gelo non ha lasciato nessuno strascico negativo nel Nord Est dell'Isola, solo la grande emozione per lo spettacolare paesaggio offerto dalle rinomate località costiere ricoperte da una fitta coltre di neve. Le scuole sono state riaperte in quasi tutti i centri della Gallura eccezion fatta per la frazione collinare di Berchideddu, a Olbia, e per Arzachena e Loiri Porto San Paolo, dove i sindaci Roberto Ragnedda e Francesco Lai hanno preferito estendere la chiusura.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie